Indice del contenuto:

 

 

Le altre Beccacce

 

 

  • BECCACCIA AMERICANA - Scolopax minor
Come già dal nome latino, è più piccola rispetto alla rusticola, come anche i toni di colore sono alquanto diversi rispetto alla cugina euro-asiatica.
Il mantello è bordato di toni grigi così come anche le scapolari. Le parti inferiori non sono barrate e presentano una tinta di arancio.
Ulteriore caratteristica di tale Beccaccia è la lunghezza delle tre primarie che sono più corte e sottili rispetto alla Scolopax rusticola.
La distribuzione si estende dal Canada , agli Stati Uniti, e fino al Golfo del Messico.

 

  • BECCACCIA DI AMAMI - Scolopax mira
Caratteristica di questa Beccaccia è un'area di pelle nuda rosata attorno all'occhio. La grandezza non si discosta dalla nostra ma anche la testa è diversa, presentando una fronte più appiattita e poco angolata rispetto al becco.
Anche in questa Beccaccia si notano diversi toni di colori che non si riscontrano nella euro-asiatica. I toni variano dal marmorizzato bruno-rossastro delle secondarie centrali, fino alle macchie argentee sulle punte delle timoniere opache piccole e grigiastre.
La distribuzione di tale Beccaccia si limita ad alcune isole del Sud del Giappone.
Di abitudine sedentaria, si riscontra nelle foreste sempre verdi e nelle aree adiacenti.

 

  • BECCACCIA OSCURA - Scolopax saturata
Questa Beccaccia dall'aria molto mansueta e riluttante a prendere il volo, presenta le sue caratteristiche nelle dimensioni che sono simili a quelle della Beccaccia americana, ed in un piumaggio decisamente scuro. Le parti superiori presentano molto nero, mentre quelle inferiori sono barrate piuttosto vistosamente. Essa nidifica in nidi imbottiti di muschi fino ad una altezza di due metri, in mezzo a felci epifite ( Grzimek ). Un esemplare di Scolopax saturata è custodito nel Museo della Compagnia delle Indie Orientali. Si possono identificare due razze separate:
  • S.s.saturata
Presenta una macchia tendente al bianco nella parte alta del petto rispetto ai toni marroni delle zone circostanti. Vive nelle isole di Sumatra e Giava.
  • S.s.rosenbergii
I toni biancastri di questa Beccaccia si estendono dal ventre fino alla gola e alle guance.Vive nella Nuova Guinea.

 

  • BECCACCIA DI CELEBES - Scolopax celebensis
Di questa specie è che vive sulle isole Sulawesi nelle foreste montane a quote fino 2500 m. si conosce molto poco.
Dall'aspetto per grandezza simile alla specie euro-asiatica, le differenze sostanziali sono le zampe e il becco più lunghi.
In questa Beccaccia il piumaggio del petto presenta le comuni barre marroni in un tono molto sfumato e chiaro, mentre le macchie della parte dorsale sono piccole in toni tendenti al rossiccio.

 

  • BECCACCIA DI OBI - Scolopax rochussenii
Questa specie il cui ultimo rinvenimento risale al 1902 è rarissima e forse addirittura estinta, fu rinvenuta esclusivamente sulle isole di Obi e nell'area tra la Nuova Guinea e le Molucche. Circa un quarto più grande della Beccaccia euro-asiatica è per dimensioni sicuramente la più grossa tra le specie conosciute.
Dotata di becco decisamente massiccio, dalle ali larghe e arrotondate. Il piumaggio dalle caratteristiche macchie dorsali molto chiare, mentre il petto uniformemente in toni marrone chiaro rendeva questa specie decisamente unica tra quelle conosciute.

 

 

 

 

La Beccaccia in altre lingue

ALBANESE = Shapka
ARABO
= Lubeda Kebir
ARMENO = Ktzar
BULGARO = Bekas
CECO = Sluka
CINESE = Djau
DANESE = Dkovsneppe
ESTONE = Kozpits
FINLANDESE = Lehtokurppa
FRANCESE = Bècasse
GIAPPONESE = Yama-shigi
GRECO = Mpekatsa
GROENLANDESE = Saursuck
INDIANO = Lakarphor
INGLESE = Woodcock
LETTONE = Slohka
LITUANO = Sznepe
LUSSEMBURGHESE = Scnepp
MALTESE = Gallina
NORVEGESE = Rugde
OLANDESE = Houtsnip
POLACCO = Bekas slouka
PORTOGHESE = Gallinhola
RUMENO = Becat
RUSSO = Becasslourka
SERBO = Sljuka
SLOVENO = Sloka
SPAGNOLO = Becada
TEDESCO = Waldschnepfe
TURCO = Culluk
UNGHERESE = Erdei szalonka
VIETNAMESE = Nhát Bà
CINESE = Qiu Yu
TAIWAN = Shan Yu
GIAPPONESE = Yama Shigi